ma se il principino

Ma se il principino viene sorpreso a graffitare i muri di Milano – con tanto di fotografie – ora, insomma, fatemi capire, andate a prendere il principino e portatelo in galera, no? Voglio dire, tutta la poesia dell’artista eversivo, che pure può ispirare una certa simpatia, non perde il suo significato se poi non ne subisci le conseguenze? No? Voglio dire, uno può pure compiere azioni illegali seguendo ideali magari in parte condivisibili – che ne so, di libertà, di arte, di scoglionamento metropolitano – ma l’azione di per sè  è bella perchè è rischiosa: se non è più rischiosa, che razza di azione eversiva è? Ah No, è vero, scusate: siamo nella casa delle libertà e facciamo tutti un po’ come cazzo ci pare.

8 pensieri su “ma se il principino

  1. non so se sè normale, ma son sempre daccordo con te.
    ma hai letto le parole di sgarbi? «Ricerca introspettiva. Che sottintende una certa sensibilità ».
    ma va’, va’

  2. IRI:
    no, infatti non è normale essere d’accordo con me.

    Lise.Charmel:
    io non lo giudicherei male, infatti ha già sfanculato quelli del giornale dicendo che si dovrebbero occupare di altri problemi piuttosto che dei suoi graffitamenti.

    nuriape:
    sicuramente lo sono, e non solo a milano.

    entina:
    lì dove? sono in italia, ora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...