i pubblicitari hanno sempre ragione

e se hanno deciso che in Italia siamo più ricettivi all’immagine di due donne che si infilano la lingua in bocca (e per estensione a tutti i riferimenti ritenuti generalmente provocatori, quindi mettiamoci pure culi tette froci pipì e popò) allora vuol dire che è così e basta, e c’è poco da discutere.

12 pensieri su “i pubblicitari hanno sempre ragione

  1. eh sì, proprio così.
    d’altra parte non potremmo nemmeno immaginare la qunatità di brainstormingfocusgroupricerchedimercatocasestudies che ci sono voluti per arrivare a questa scelta…

  2. I pubblicitari in Italia utilizzano immagini “provocatorie” per provocare scandalo ed ottenere un ritorno molto ampio. In Svizzera quella pubblicità non farebbe scandalo, semmai sarebbe considerata stupida, con un ritorno negativo.

  3. Poi censurano la pubblicità della Red Bull con i Re Magi… secondo me lo fanno apposta, lanciano questi spot e poi li ritirano sostenendo che sono stati censurati, in realtà è tutta una manovra pubblicitaria

  4. vi ricordate la pubblicità delle Vigorsol, nella quale uno scoiattolo scorreggiava salvando il bosco dal fuoco? Beh, i pubblicitari stessi hanno capito che “Facendo finta” di averla dovuta censurare, e mettendo dei Bip al posto del rumore dei rumori, oppure facendolo soffiare invece che “sfiatare”, avrebbero ottenuto un risultato migliore, tant’è che spesso la versione “censurata” andava in onda in terza serata, mentre non mancava la versione “integrale” durante gli intermezzi di prima serata su Canale 5. Se siamo arrivati al Paradosso, figuriamoci quani anni fa hanno capito che soprattutto in Italia, la provocazione regge.
    PENSIERILAIT

  5. cazzo, tette, figa (di paola pivi) è del 1995. Vitaliano trevisan guarda caso nel suo libro “il ponte, un crollo” lo cita… non a caso…

    I pubblicitari sono la versione idiota degli artisti

    dottorkapra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...