volevasi segnalare

Sono contento quando escono fuori notizie come questa (cioè: è certificato che in Italia l’impegno all’integrazione degli immigrati è di molto maggiore al Nord rispetto al Sud eccetera eccetera). Voglio dire, io che sono mediterronico gia’ lo sapevo. In generale sono sempre contento quando escono fuori le notizie che rompono i luoghi comuni (e in questo caso, la convinzione che al Sud siano tutti solidali e aperti, brava gente che ti accoglie in casa con il mandolino e il tamburello).  Dalle parti del mio paesello, per dire, lo straniero è considerato peggio di un animale e viene mandato a raccogliere i cocomeri in condizioni disumane, oppure lo straniero è il turista tedesco che viene a portare un po’ di soldi in agosto, e quindi da accogliere con grandi pacche sulle spalle. Il disgraziato che suda sui cocomeri, nel frattempo può pure morire, e con il cingalese che vende accendini non ci parlo nemmeno per non sporcarmi le orecchie. Di fatto nel Sud estremo gli extracomunitari sono pochissimi. Sbarcano sulla costa e poi scappano via. Da bambino sapevo che esistevano i neri solo grazie alla televisione.   

In generale sono sempre contento quando escono fuori notizie che rompono i luoghi comuni, perchè mi da fastidio vedere i compaesani che si adagiano sulla convinzione “ma tanto noi ci abbiamo il mare, quelli c’hanno la nebbia e noi invece… assaggia quanto so’ buoni sti pomodori, su’”. Poi ci sono quelli che scappano al Nord, non riescono ad integrarsi e tornano a casa dicendo che “da quelle parti sono tutti un po’ freddi e razzisti”. Ne ho conosciuti tanti. Il luogo comune del Sud come posto Bello Ma Proprio Bello Bello – che pure resiste in molti crani mediterronici – è come una bamboccia scema che si ammira allo specchio e che si dice da sola Ma Quanto So’ Bona mentre inciampa sul vestito e cade per terra.

8 pensieri su “volevasi segnalare

  1. lassa sta’ rafè, s’è capito benissimo. forse per quello sono oltre dieci anni che sono via. voglio dire, milano non è uno splendore, ma preferisco questo che certe teste di cocomero che sono giù al paesello. le stesse che mi fanno venire voglia di scappare dopo due giorni di permanenza dai miei.
    e scusatemi.

  2. ciao rafè, senti, io ai tempi di berlino non ti leggevo ancora, però sono andato indietro a leggere, e post così non ne hai più fatto

    ma perché non torni a berlino cazzo? te lo paghiamo noi il viaggio

    ma cazzo anche i post di bologna!

    e smettila di guardare raiuno che ormai non la accendiamo neanche più, qui in italia

    ao

  3. Senti un pò…ma che cavolo hai mai fatto per sto paesello tu? hai fatto mai qualcosa per migliorarlo? ti sei mai mosso verso le persone più bisognose? sei mai andato a portare una bottiglia d’acqua a quelle persone che nei campi si spaccavano la schiena? no. sei scappato. Non fare di tutta l’erba un fascio, e pensa che, strano ma vero, c’è gente anche nel tuo ‘paesello’ che si prodiga per dare una mano a queste persone.

  4. condivido tutto, come al solito.
    per l’ultimo anonimo: che ne sai che Rafeli non ha mai aiutato nessuno al paesello? mi fa incazzare la gente quando dice: tu cosa hai fatto per il paesello? la domanda corretta è: cosa ha fatto il tuo paesello per te?
    nel mio caso, il mio paesello ben poco. non vedo perché devo soffrire io, rimanere e combattere contro i mulini a vento, da sola, se il paesello non mi ha mai dato nulla, mi ha solo spinto a scappar via.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...