non possono esistere

Non possono esistere tristezze durevoli, o eccessivamente durevoli, o cose che non puoi mai venirne a capo. Si puo’ venire a capo di tutto, ci sono pure i libri che parlano di questo. Figuriamoci. Non li hai mai letti perche’ tanto ci credi a prescindere. Le foglie sono cadute dagli alberi e tutto intorno a casa si crea un materasso morbido e giallastro. E’ bello. Oppure e’ brutto. Dipende dall’umore, e quello – l’umore – cambia velocemente. Ci passi in bicicletta una domenica pomeriggio e ti sembra bello, e poi brutto, e poi bello, e poi brutto. Ma appunto niente e’ eccessivo: tutto deve per forza cambiare, come sempre cambia. Perfino quelle foglie. Sei grande abbastanza da saperlo bene. Presupponi di esistere ancora quando quelle saranno state portate via da spazzini sbrigativi e mulatti. Saranno foglie verdi, e non puoi sapere quale sara’ il tuo modo di vedere le cose quando le foglie saranno verdi. Boh.    

 

Annunci

8 thoughts on “non possono esistere

  1.  Esistono ,esistono, invece. E ci annaspi talmente tanto che quand’anche cambieranno non so mica se sarò pronta, nè cosa sarò diventata io nel frattempo …Perchè io cambierò a casua loro,anzi mi stanno già cambiando… 

    Dunque, certe tristezze esistono e durano troppo e ,alla fine,non è detto che passeranno. Ti dirò di più, è probabile che sfratteranno la mia ombra, ne prenderanno il posto e saranno perfettamente integrate nella mia quotidianità . Sì sì,anzi,in parte è già così, sta già succedendo.

    Poi, per carità, ci si abitua a tutto….ma non è del tutto vero.

    L’unica risorsa davvero efficiente che possediamo e che viene fuori senza coercizioni dal nostro stomaco è quella che ci permette di convivere con certe tristezze, trasformandole in qualcosa di più accettabile ,ma solo per non uscire fuori di melone. Beh, dico io, ti pare niente?

    Entina

  2.  Lise: no no, niente è troppo durevole.

    BeatandLove: pazienza. Felice di essere tumblerato.

    Essered: lì non vale nulla di tutto questo.

    Entina: infatti, convivere non è assolutamente niente. Magari poi si mastica e si sputa tutto.

  3. ot

    sempre e solo times new roman.

    ho un debole per il demodè e i perseguitati politici: non potrai negare che contro il times new roman è stata orchestrata una campagna calunniatoria senza precedenti da parte della sinistra elitaria e parassitaria di cui la maggior parte dei blog italiani fa parte.

    noi della lega, col tahoma, ci puliamo il culo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: