cosa – festeggiate – cosa?

Adesso festeggiate che lo processano. Bravi.  

Sarebbe come dire che una famiglia di merda cresce un figlio di merda, lo vezzeggia, lo accarezza, gli permette tutto, qualsiasi cosa, e quello di conseguenza cresce come un figlio di merda che se ne fotte delle regole, del rispetto delle persone e spara bugie tutto il giorno. Un giorno arriva la polizia e lo arrestano per qualche casino combinato tempo prima. Lui se ne va, ma voi rimanete nella famiglia di merda che ha creato il mostro. Vi verrebbe voglia di festeggiare? Festeggiate.

Annunci

9 thoughts on “cosa – festeggiate – cosa?

  1. La tua analisi è saggia e brillante, come al solito.

    Ma.

    Dalla terra dei barbari non si vedono tutti quelli che NON festeggiano, perché sono convinti, insieme a lui, che è tutto un complotto; e sono la stragrande maggioranza degli italiani, altroché.

    Infatti ha vinto le elezioni, no?

    E potrebbe dire fare baciare lettera e testamento qualunque cosa che tanto la "sua" gente è dalla sua parte, incondizionatamente.

    Credo che si chiami culto del capo.

    E credo, comunque, che la famiglia di un ragazzo cattivo gli trovi sempre delle giustificazioni.

    Uguale uguale a quello che succede qui.

  2. a parte che lui sarebbe il padre e non il figlio, comunque io festeggio perchè finalmente vedo uno spiraglio di giustizia. Anche se lui poi non sarà mai trattato come tutti noi (io non potrei andare a difendermi in tv per esempio), almeno ci avviciniamo al principio costituzionale per cui la legge è uguale per tutti.

  3.  Non l’ho cresciuto quel figlio di merda, anzi, avrei tanto volentieri abortito, ma non me l’hanno permesso.

    E così ora, nell’illusione che qualcosa si stia muovendo ( mica tra le persone comuni, almeno nelle istituzioni), io festeggio.

    Magdalia

  4. presumo  che ti sia UNO di quelli  che  se lo hanno coccolato,

    quindi  anche tu fai parte  delle famiglie  di merda

  5. sembra ovvio che quelli che festeggiano sono quelli che hanno sempre dovuto rosicare.

    tanti altri non festeggiano, ma te lo ha già scritto qualcun’altro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: