allora mi chiedevo

Allora mi chiedevo, l’altra sera che ero sceso in strada a guardare gli alberi, e una ragazza col cane é passata vicino a me e si é voltata e mi ha detto Hello, e io ho risposto Hello, e non ci conoscevamo, e questa cosa qui mi succede sempre, se da queste parti per strada incontri qualcuno e ci sei soltanto tu e questo qualcuno di passaggio, allora ci si saluta, si sorride pure, certe volte, ed io mi chiedevo se questa cosa succedeva pure in Italia, di sicuro mi ricordo che a Bologna non succedeva, anzi in quei momenti calcolavo con precisione il numero di passi necessari prima di voltare lo sguardo da un’altra parte.

Annunci

12 thoughts on “allora mi chiedevo

  1. io saluto le rare persone che incontro intorno al maniero, ma qui non sembra neanche Bologna, c’è un’aria di tranquilla zona residenziale.

  2. nella grande pianura di polenta l’ho visto fare solo a ciclisti, riders o in montagna. ne deduco che l’avere due ruote sotto il sedere o un intero monte ci rende più socievoli… mah!

  3. Raffaè, ora mi dispiace rompere il tuo idillio, ma ste cose succedono a te perché sei oltremodo piacente.
    A me, che abito a una trentina di chilometri da te, è successo solo l’altro giorno con un vecchietto. Le meisjes però mai, zio can.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: