va bene

Va bene: tre approcci gay nel giro di un mese. L'ultimo mi ferma per strada e mi chiede se sono Jean Paul Gaultier, o suo figlio, o qualcosa del genere.

 

Quelli di sopra fanno una videochiamata ad un'amante e ovviamente connettono il pc alle casse così che tutto il palazzo possa sentire in una bella domenica mattina – ma soprattutto io, ché ci vivo appena sotto.

 

Non mi hanno mai voluto così bene su un posto di lavoro come adesso. Però io provengo da una terra cattolica romana che ha influenzato la mia psiche – dunque anche nel bello devo vederci per forza la sofferenza o l'espiazione. Dunque adesso penso che non devo deludere nessuno. Dunque ora penso che il cataclisma sia appena dietro l'angolo.

 

Si pone il problema Feisbùk ad uso locale. Resto ancora oggi delle idee espresse tempo fa: non potrei utilizzare lo strumento per mantenere rapporti con amici lontani. Però come la mettiamo se ti permette di sapere cosa avviene a duecento metri da casa? E se addirittura resta l'unico metodo? La soluzione potrebbe essere un profilo a nome farlocco chiuso a tutti quelli che non vivono nell'arco di dieci chilometri da me.

 

Onestamente, a cosa è servito l'11 settembre? A capire quanto 10 anni siano un cazzo di niente. 10 anni fa io ero già adulto cazzarola. E voi ricorderete gli aerei di linea, ma io ricordo pure il giorno di quell'aereo da turismo (poco tempo l'11 settembre) che si schiantò sul Pirellone a Milano. Lei era nell'altra stanza, mi raccontava che era tornata, io avevo messo per un secondo in pausa il sollievo ed ero corso verso la televisione dove si parlava già di attentato. Poi si scoprì che non era niente. Anche con lei, due giorni dopo, si scoprì che poi in realtà non era niente.

Annunci

3 thoughts on “va bene

  1. si ma una tua bella foto di te in mutande come quei bei rugbisty di riverblog..non me l'hai più  mandata..:-(

    ci vediamo à la mort subite!

  2. "Ogni uomo è un'isola, e rimango di questa opinione. Però, chiaramente, alcuni uomini fanno parte di un arcipelago di isole. E sotto l'oceano in effetti le isole sono collegate."

    da -About a boy-

    😉

    Eli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: