se si sfracella taricone

Se si sfracella Taricone ti dispiace, ecco cosa.

Come fosse un tuo amico del paesello che non ci parlavi tanto, ma lo conoscevi di vista. E’ impossibile che non faccia questo effetto. Muore pure quello degli Swatch, ma chi se ne frega: chi lo aveva mai visto in faccia? Chi lo aveva mai visto mangiare la pasta? Chi lo aveva mai visto uscire dal cesso? Ecco qual’e’ davvero il potere della televisione.

Ti parleranno di sondaggi e influenze sulle tornate elettorali: tu invece pensa a Taricone. Che si fa la tenda dietro al divano per sfuggire alle telecamere.

Annunci

11 thoughts on “se si sfracella taricone

  1. a me spiace che muoia un ragazzo di 35 anni che lascia  una bimba di 6 .. come delle migliaia di persone che muoiono troppo presto ogni giorno … ma di cui nessuno finisce in prima pagina a lasciare solo la seconda alla sentenza del processo di mafia … boh

  2. io non riesco ancora a comprendere chi dice non me ne frega un cazzo, quando muore qualcuno. e non credo di essere un'ipocrita o una buonista e questo mio commento non è neanche un pensiero contro chi afferma certe cose. è che, secondo me, chi non se ne frega un cazzo davvero, non lo dice, non ci pensa proprio, si fa i fatti propri e tira innanzi.

  3. Pietro Taricone per me oggi poteva anche Gennaro Esposito,non è stata la perdita di un personaggio televisivo a portare rammarico nelle case degli italiani per questi 2 giorni…ma la perdita di un PADRE per una figlia…di un MARITO per una moglie…di un FIGLIO pr una madre…di un UOMO di 35 anni …se poi a tutto questo vogliamo sommare che per 10 anni è stato nelle nostre case,beh penso che un po di nostalgia ci possa anche stare no??poi non so il mio sarà un luogo comune!!…ma personalmente vorrei avere in questo momento avanti a me quella faccia di cazzoe tutti i membri di quel fottuto facebook che hanno aderito al gruppo(E' MORTO TARICONE…E CHI SE NE FREGA)VERGOGNATEVI provo una gran pena nei vostri confronti e credetemi se vi dico che tutte queste parole ve le sto dicendo col sorriso e non con rabbia,perchè siete persone INUTILI non vale la pena nemmeno innervosirsi per gente come voi…anche lo sguardo indignato di Barbara a pomeriggio 5 per me è stata troppa soddisfazione…voglio cosi nell'anonimato lasciare un mio ultimo saluto a un nome ormai inciso a fuoco nella storia …ad un grande uomo…a Pietro….che come ogni umile GUERRIERO …tu possa riposare in pace…

  4. Quelli che partecipano al grande Fratello ci vanno perché si aspettano che, una volta usciti, sia tutto loro dovuto. E poi lo vediamo che fine fanno… Pietro Taricone invece (magari perché ha partecipato alla prima edizione… ma la stessa cosa vale per Luca Argentero che ha partecipato alla terza) una volta uscito si è messo a lavorare sodo, a studiare, per trasformare un gioco in mestiere. Non era il mestiere della sua vita (così ha dichiarato) ma ci si è messo con tutto l'impegno, e questa è una cosa veramente rara nel mondo dello spettacolo di oggi. Chapeau.

  5. il rispetto non si apprende se non ci viene insegnato, così come un sano sviluppo emotivo che ci fa essere empatici, capire i sentimenti, rispettare il dolore, rispettare i sentimenti.Generazione sciagurata di genitori assenti e inconsapevoli: questo è il vostro prodotto.Da esserne orgogliosi.E non diamo la colpa agli anni '80…elena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: