La gente abbaia come i cani dietro al cancello

Allora, se in Cile il cardinale Bertone dice che non esistono relazioni fra celibato e pedofilia, ma che invece ci sono studiosi che affermano che esiste “una relazione fra omosessualita’ e pedofilia” cosa succede? Succede che si incazzano tutti.

Io santa miseria ci sono cose che mi provocano certi fastidi tremendi, certi pruriti cerebrali che non riesco a sostenere. Io mi chiedo se davvero si puo’ andare avanti cosi’, ignorando i fatti. C’e’ gente in giro che ragiona ancora come quelli del sole attorno alla terra. La gente se ne fotte, la gente ha gia’ le risposte.

In questo caso tutte ste reazioni di capoccioni che dicono che il Bertone dice il falso, che il Bertone dice che gli omosessuali sono tutti pedofili – anche se poi non l’ha detto (caso esemplare di straw man fallacy, per capirci), io tutti sti capoccioni mi chiedo come fanno ad essere cosi’ bravi, che io cosi’ bravo non lo sono.

Io ascolto il Bertone dire ste cose, e allora mi metto a fare una ricerca sulle pubblicazioni scientifiche sull’argomento. Se sei iscritto o lavori per una facolta’ medico-scientifica ti puoi leggere gli articoli interi, ma anche senza, qualcosa esce fuori. E insomma, in venti minuti di ricerca all’universita’ esce fuori che Bertone ha ragione. Esistono studi che hanno provato questo. Fra i pedofili esiste una percentuale piu’ alta di omosessuali che nell’intera popolazione. In termini tecnici si dice che A e B sono correlati positivamente. O qualcosa del genere. Per dire, e’ anche scientificamente provato che nascere maschi e fratelli minori aumenta la probabilita’ di essere omosessuali. Ma io non urlo in giro che hanno detto che mio fratello e’ ricchione. Si tratta di statistiche sottoposte alla valutazione della comunita’ scientifica internazionale. Significa che i capoccioni in giro per il mondo leggono, e se ci sono errori, lo fanno sapere. Ma ne esistono tante, di correlazioni provate. Poi uno si puo’ mettere a contestare il metodo, ma io che ste cose le ho pure parzialmente studiate (i metodi, voglio dire, gli studi di popolazione, le tecniche di rilevazione etc etc etc) io mi sento di alzare le mani e lasciare fare agli altri. Fate vobis, ecco. Cazzi vobis. Pero’ la gente se ne fotte. La gente ha gia’ la risposta. La gente abbaia come i cani dietro al cancello prima ancora di sapere chi c’e’ dall’altra parte.

"secondo Bertone pedofilia = omosessualita’" *
"Le parole di Tarcisio Bertone rappresentano l’ennesima espressione di uno sforzo metodico del Vaticano, quello teso all’equiparazione di omosessualità e pedofilia" *
"La chiesa anche qui emette schiocchi giudizi personali che dovrebbero esserele impoediti dall’autorità di cui è investita" *
"…inventa di sana pianta l’equazione pedofilia=omosessualità" *
"In quanto a Bertone, il quale evidenzia una chiara ostilità verso la comunità gay, smaccatamente fa piena mostra della propria omofobia che con questi ultimi accostamenti alla pedofilia sfociano nel disprezzo che nutre verso gli omosessuali" *
"..se un qualunque psichiatra o psicologo dicesse una stronzata simile in televisione lo caccerebbero all’istante, dovrebbe trovarsi un lavoro come cartomante…"*
Annunci

21 thoughts on “La gente abbaia come i cani dietro al cancello

  1. Premettiamo che: correlazione positiva non implica causalità (visto che la statistica non è un'opinione). Ne consegue che: il fatto che esista una correlazione positiva non implica che i due eventi (essere omosessuale e essere pedofilo) siano dipendenti. Questo per amor di precisione, eh.Ciò detto, un'autorità morale che si rivolge non già ad una platea di sociologi psicologi medici statistici citando dati, ma all'opinione pubblica, citando "qualcuno mi ha detto che", e che fa una dichiarazione del genere (facilmente travisabile, nella ipotesi migliore) si merita *tutte* le critiche del caso: perchè è una dichiarazione irresponsabile. All'opinione pubblica passa lo stesso ragionamento "dalla canna diretti all'eroina", e questa è una distorsione pesante della realtà delle cose.francesca

  2. assolutamente d'accordo. e' quasi impossibile dare in pasto all'opinione pubblica informazioni di tipo tecnico che necessitano un minimio di background per essere comprese. resta il fatto che le critiche erano completamente campate in aria ed equiparano i critici al criticato (se non peggio).

  3. Rafè, l'altro problema è che Bertone voleva fare un'affermazione di carattere prettamente politico. E le critiche dall'altra parte sono altrettanto politiche.Chiesa e comunità gay schierati l'un contro l'altro armati a difendere il territorio solo che la Chiesa non sa più su che specchi arrampicarsi invece di fare mente locale sullo stato delle cose, riflettere sugli errori, emarginare chi ha errato, finirla di intromettersi in maniera così invasiva nelle vicende che riguardano lo Stato e finalmente rinnovarsi.

  4. Per piacere, raf, si possono sapere quali sarebbero le fonti dei tuoi "venti minuti di ricerca all’universita’" ? graziemart

  5. Mi dispiace ma a sto giro stai forzando le cose.Dire che esiste una correlazione fra due eventi significa anche spiegare il verso della correlazione. Dire che gli olandesi siano biondi in maggioranza non significa dire che essere biondo vuol dire essere olandese.Ci potrebbe essere una statistica che afferma che la maggior parte dei pedofili sono anche omosessuali, ma questo non significa che la maggioranza degli omosessuali sia pedofila, che è invece il dato che -come dicevano sopra- Bertone voleva far passare.Inoltre la pedofilia è considerata dalla psichiatria una malattia mentale, l'omosessualità no. Quindi inserire dentro una patologia una caratteristica che non ha alcuna correlazione mi pare abbastanza stupido.Magari se fai una ricerca scopri anche che la maggioranza degli assassini ha gli occhi verdi, ma non credo nessuno al mondo oserebbe dire che chi ha gli occhi verdi è un assassino.Inoltre io questi studi "scientifici" che affermano anche la sola correlazione fra pedofilia e omosessualità non le ho mai viste. Il pedofilo maschio che preferisce andare coi bimbi anzichè con le bimbe non lo fa per lo stesso motivo per cui un uomo adulto va con un altro uomo. E' il fattore bambino ad interessare, non il suo appartenere al genere maschile.Il messaggio era assai politico. Stanno cercando una minoranza su cui scaricare la resposabilità dei loro gesti e far "sgonfiare" il caso chiesa-pedofilia. Infatti la dichiarazione partiva dal presupposto che non esiste correlazione fra celibato e pedofilia. E fin qui chi gli da torto? E' una stronzata talmente grossa che poteva anche dire che non esiste correlazione fra pedofilia e mozzarella di bufala. E quindi?Riesce la chiesa a rispondere dei suoi scandali? A dire una volta per tutte perchè copre i pedofili trasferendoli e "sgridandoli" senza mai consegnarli alla giustizia dei vari paesi in cui commettono reato o per lo meno impedirgli di stare vicino ad altri bambini?Più che il cittadino che si indigna per queste cose temo molto di più l'istigazione all'odio da parte della chiesa verso intere categorie di persone. Tenenedo anche conto dell'influenza che hanno su una massa pecorona molto numerosa.

  6. Ci potrebbe essere una statistica che afferma che la maggior parte dei pedofili sono anche omosessuali, ma questo non significa che la maggioranza degli omosessuali sia pedofila, che è invece il dato che -come dicevano sopra- Bertone voleva far passare.Non c'e' neanche una statistica che afferma che la maggior parte dei pedofili sono omosessuali (infatti non l'ho detto). La maggioranza dei pedofili non sono omosessuali, e non e' affatto questo quello che ha detto Bertone.Bisogna attenersi alle cose dette, ai fatti, ma e' praticamente impossibile. Il nervosismo ha sempre il sopravvento.per criticare l'oscurantismo della chiesa bisogna essere per primi illuministi noi.

  7. Infatti ho detto "ci potrebbe anche essere", cioè se anche ci fosse eccetera.Questa è la dichiarazione di Bertone?"Parlando dal Cile, Bertone aveva affermato che «numerosi psichiatri e psicologi hanno dimostrato che non esiste relazione tra celibato e pedofilia, ma molti altri – e mi è stato confermato anche recentemente – hanno dimostrato che esiste un legame tra omosessualità e pedofilia."Cosa sarebbe questo legame?La frase è vaga, ma lascia intendere quello che è stato capito da chi si è lamentato…E' vago tutto a dire il vero, anche la fonte "molti altri" 

  8. non mi metto a fare un review accurato. riporto solo questo articolo che é il primo sotto mano, non lo leggo neanche tutto.

     

    Arch Sex Behav. 2000 Oct;29(5):463-78.

    Fraternal birth order and sexual orientation in pedophiles.

    Blanchard R, Barbaree HE, Bogaert AF, Dickey R, Klassen P, Kuban ME, Zucker KJ.

    "…The best epidemiological evidence indicates that only 24% of men attracted to adults prefer men (ACSF Investigators, 1992; Billy et al., 1993; Fay et al., 1989; Johnson et al., 1992); in contrast, around 2540% of men attracted to children prefer boys (Blanchard et al., 1999; Gebhard et al., 1965; Mohr et al., 1964). Thus, the rate of homosexual attraction is 620 times higher among pedophiles…""The proportion of pedophiles in this study who were exclusively or primarily

    interested in boys, as assessed from their offense histories, was 25%. This result is consistent with previous studies that suggest the prevalence of homosexuality is about 10 times higher in pedophiles than in teleiophiles (Blanchard et al., 1999; Gebhard et al., 1965; Mohr et al., 1964)…."

     

    The best epidemiological

    evidence indicates that only 2–4% of men attracted to adults prefer men (ACSF

    Investigators, 1992; Billy et al., 1993; Fay et al., 1989; Johnson et al., 1992);

    in contrast, around 25–40% of men attracted to children prefer boys (Blanchard

    et al., 1999; Gebhard et al., 1965; Mohr et al., 1964). Thus, the rate of homosexual

    attraction is 6–20 times higher among pedophiles.

    The best epidemiological

    evidence indicates that only 2–4% of men attracted to adults prefer men (ACSF

    Investigators, 1992; Billy et al., 1993; Fay et al., 1989; Johnson et al., 1992);

    in contrast, around 25–40% of men attracted to children prefer boys (Blanchard

    et al., 1999; Gebhard et al., 1965; Mohr et al., 1964). Thus, the rate of homosexual

    attraction is 6–20 times higher among pedophiles.

  9. LE prima frasi copiaincollate male. La versione corretta è:"…The best epidemiological evidence indicates that only 2-4% of men attracted to adults prefer men.." e poi più avanti:"in contrast, around 25-40% of men attracted to children …"

  10. Dovrebbero fare uno studio in relazione alla percentuale di pedofili nell'intera popolazione che corrisponde a membri della chesa, colleghi del Cardinal Bertone. E' cosi' che in Italia non andremo mai avanti con le riforme sociali. Maria

  11. scusa tanto sai, ma gli articoli che tu riporti sostengono che tra i pedofili ci sia un tasso di omosessualità maggiore che tra i non pedofili. mica che tra gli omosessuali ci sia un tasso maggiore di pedofilia, come invece insinua bertone. quindi neppure capisco la tua irritazione nei confronti di chi critica bertone: la capirei meglio (anceh se non sarei d'accordo, per i motivi che spiegavo nel primo post) se tu davvero avessi trovato uno studio che sostiene la sua dichiarazione, ma questo non è il caso, almeno stando a quanto riporti.francesca

  12. @ francesca:io non mi baserei troppo su quello che ha detto Bertone, che e' stato troppo generale e il suo intento era piuttosto quello di confutare le ipotesi circolanti sul celibato. Quanto invece alle critiche, quelle sono state piu' specifiche e dettagliate tacciando di falsita' a priori anche attaccando il non detto. Comunque:se e' vero che "tra pedofili maggiore incidenza di omosessuali" si stabilisce innanzitutto una relazione. Quindi dire che studi sulle relazioni dei due fattori non esistono, e' falso. Poi, l'autore scende in possibili ipotesi per spiegare in termini causali, ma non mi pare il caso di riportare qui. Non e' il primo che le fa. Se fossero confermate, potrebbero aiutare a sostenere la relazione inversa.

  13. bah, no. il fatto che si trovi una correlazione non implica che esista una causalità – come dicevo all'inizio, la statistica è una scienza univoca, e ci dice che dipendenza implica correlazione, ma correlazione non implica necessariamente dipendenza.comunque, anche ammettendo la causalità (che finora non ho visto provata): i dati citati dicono che un quarto/terzo dei pedofili sono omosessuali. gli altri tre quarti/due terzi? eterosessuali. se ne dedurrebbe (a ragionar come bertone) che la relazione predominante sia tra eterosessualità e pedofilia… insomma, sono parole in libertà.(per quanto riguarda il discorso delle relazioni, poi: sarei prudente a ritenere che la relazione più importante sia da riscontrarsi nell'orientamento sessuale. è lolita contro la mala educacion: mi pare puro buon senso ritenere che per capire il fenomeno si dovrebbe investigare, più che altro, l'ambiente dal quale scaturisce. e magari si scopre che l'orientamento sessuale è del tutto irrilevante nella questione, chi lo sa?)infine: è chiaro che bertone volesse difendere il celibato. peccato che l'abbia fatto in quel modo lì. e domandarsi perchè abbia scelto di invocare la questione dell'omosessualità (invece, hce ne so, di un'alimentazione ricca di fibre vegetali) è doveroso, vista la posizione istituzionale della chiesa in merito.ciaofrancesca

  14. "… i dati citati dicono che un quarto/terzo dei pedofili sono omosessuali. gli altri tre quarti/due terzi? eterosessuali. se ne dedurrebbe (a ragionar come bertone) che la relazione predominante sia tra eterosessualità e pedofilia… insomma, sono parole in libertà."se ti e' chiaro il concetto di incidenza, capirai subito che hai commesso un errore abbastanza grossolano.

  15. può essere che abbia commesso un errore (me lo spieghi?)per me l'incidenza equivale a frequenza, ma può essere che in medicina si definisca differentemente.

  16. per questo caso puoi dire incidenza, percentuale o quello che vuoi. comunque:un quarto dei pedofili omosessuali indica un 25% di omosessuali nel campione di pedofili, e quindi 75% di etero.pero' nell'intera popolazione c'e' un 2 o 4% di omosessuali. Dunque non si deve guardare quel 75% (e correlare la pedofilia all'eterosessualita') ma piuttosto il dato relativo (cioe' il salto da 2-4% a 25%) che correla la pedofilia all'omosessualita'.e mo basta tecnicismi, che non e' affatto quello il punto.

  17. What is Breitling? Do you know Breitling Watches? Buy these Breitling Watches sale on line.More cheap Breitling Watches for sale! Breitling replica Watches looklike a wonder.

    Please dicount Breitling Watches for yourself. Breitling Watch is your best friend. Breitling Watch sale well.Looking these cheap Breitling Watch online. Because Breitling replica Watch is a wonder! So do please dicount Breitling Watch for youselves!!! 小强测试!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: