andiamo per ordine

Se va a prostitute, si deve dimettere? Non lo so. Forse, ma non ne sono sicuro. Non necessariamente, ecco. 
Se di fronte all’evidenza dice che é tutto finto, una montatura: si deve dimettere? Se glielo fanno dire senza riempirlo di “ma va la’, e che c’ho scritto giocondo, in fronte?”, farei dimettere il popolo, prima di tutto.

Annunci

5 thoughts on “andiamo per ordine

  1. In ogni caso o si dimette Lui (anzi, lettere grandi questo essere non me merita quindi…) “lui” o si “dimette il popolo” come dici tu (manco a te lettere grandi).
    Il problema è che la propensione è quella far dimettere il popolo, pur di salvare la sua faccia.
    PENSIERILAIT

  2. GPitalia, spero di aver capito male il senso del tuo commento. Altrimenti mi fa una tristezza enorme. Ma sicuramente ho capito male io.
    PENSIERILAIT

  3. giusta osservazione.
    il popolo non è degno di essere tale.
    dovrebbe degradarsi alla classe sottoproletaria, riunirsi in partiti sotto-i-comunisti, ammettere che Berlusconi è stato sottovalutato e realizzare di avere un cervello sottosviluppato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: