e cosa succederà quando farà la pipì nel letto?

E’ nato il secondogenito di una delle famigghie più ricche e potenti del Paese ed i suoi genitori, in preda a furiose manie di grandezza, hanno deciso per un nome da poco, qualcosa di assolutamente discreto ed elegante.

9 pensieri su “e cosa succederà quando farà la pipì nel letto?

  1. Beh, già con il primogenito avevano manifestato evidenti avvisaglie di megalomania postindustriale, data l’assonanza clericale del nome scelto per il pargolo arrivato nel 2006…”a questo giro” hanno osato ancor di più…ma si, in fondo a qualcosa dovranno anche servire i privilegi socio-economici. Al mio paesello-città, se chiamassi mio figlio Oceano, sarei come minimo tacciata di deriva newage o follia pagan-misticheggiante.
    Salut

  2. Beh, si, tanto sarà la Tata di turno a doversi vergognare di chiamarlo così, mica loro. E poi da grande lui stesso potrà alleviare il dolore di avere quel nome, pensando al suo cognome…quindi…

  3. ah rafaeli, umile direi, soprattutto.
    un tantinello cacofonico, pure.
    (aspettiamo ansiosi il fioccare di barzellette sul povero inconsapevole neonato)
    zao
    sandra

  4. Oceano!
    Mare?!
    Bà.ricco.

    …e poiché si fa per scherzare e si dice tanto per dire, vi immaginate se un domani si dovessero fondere due rami d’ azienda, toh, butto là, una cosa tipo tra la Signorina Totti e il rampollo in questione? Un Oceano di Chanel. Numero 5, rigorosamente.

    ..e comunque, sempre tanto per dire, a questo punto io non mi vergogno più della pletora di Concette, Annunziate e Crocefisse che popolano le contrade sudìcie
    Ciao, Raffaele. Complimenti per le cumbitòr verd, è molto espressivo! 🙂

  5. Sì, d’accordo è un nome impegnativo, ma sono una famiglia di tutto rispetto, che dà un esempio di civiltà e sobrietà: Lavinia ha partorito in una struttura pubblica, John l’ho visto con i miei occhi fare la coda per un panino al bar del Magda Palace nell’intervallo di una partita di Hockey come una persona qualunque. Queste cose che dovrebbero essere normali, in Italia non è facile vederle. Ricordiamoci che qui da noi abbiamo politici, industriali, veline e arricchiti vari che si comportano con prepotenza, maleducazione e cafonaggine, spendendo cifre tali da far arrossire i reali. Quindi, scusa, ma io John e Lavinia li difendo e spero che il piccolo Oceano da grande non porti rancore per un nome che, come si dice, “è tutto un programma”!
    Ciao Raf, sei bravissimo!
    Ginevra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...