2 pensieri su “

  1. potresti lanciare un tumblr, o qualche altro strumento online di denuncia sociale. sono sicura avrebbe seguito, data l’ampiezza e la portata del fenomeno, nonche’ l’interesse che questo attira presso il grande pubblico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...