nemmeno il titolo

Io che i Santori e i Travagli non li ho mai avuti simpatici, riconosco che oggi è arrivato il momento.
Io che in fondo credo che ogni persona abbia i suoi lati positivi, basta aspettare, e che non si può sempre sparare a zero, credo che oggi ormai sia arrivato il momento. Io che mi rendo conto che parlare di B. in continuazione, poi si finisce per sembrare invasati. Io ste cose le posso anche capire, ma oggi credo sia arrivato il momento. Non è più una questione di voto. Sta diventando una questione sociale.

È stata questa storia delle veline e delle bambine, molto più di ogni manovra finanziaria, molto più di ogni vicenda giudiziaria, a dire le cose come stanno. Questa cosa delle bambine e delle veline è lì, chiarissima, accessibile, limpidissima come mai sono state le cose prima di adesso. Non serve alcuna sovrastruttura per comprenderla davvero. Non serve possedere elementi di economia o giurisprudenza. È tutto lì come non è mai stato prima di adesso. E mai come prima di adesso se ne parla in giro, e mai come adesso la frattura fra “rete” e popolazione si è fatta drammatica.         Quello che segue è solo un punto della situazione. Perchè da oggi ci sarà solo da distinguere fra quelli che nonostante tutto danno fiducia, e quelli che invece No. La spaccatura è inevitabile, ed esiste già. Da oggi qualsiasi fiducia nell’uomo (non nel politico, nell’uomo) non potrà che essere dettata dal cieco affidarsi irrazionale. Da un sentimento religioso e perverso.             

Perchè ha detto che le veline non è vero, e poi invece le veline c’erano eccome. Perchè ha detto che non sono veline perchè sono laureate, e che non bisogna avere pregiudizi perchè in passato le belle ragazze da lui proposte hanno fatto bella figura, e la gente a questo ci crede. Perchè se vai a controllare, sono veline. Quelle di prima e quelle di oggi. Perchè le veline è da tempo che le propone, e il giudizio non è affatto un pregiudizio, è un giudizio solidissimo fondato su fatti concreti. Perchè non è vero che fanno bella figura. Quelle di prima e quelle di adesso.  Anche le laureate. Perchè ha detto che alla festa della bambina c’è passato per caso invitato all’ultimo momento. Perchè sua moglie ha detto che se la fa con le minorenni, e lui ha detto che non è vero, nonostante la minorenne in questione abbia confermato chiaramente la versione della moglie.   

“Non mi ha mai fatto mancare le sue attenzioni. Un anno, ricordo, mi ha regalato un diamantino. Un’altra volta, una collanina. Insomma, ogni volta mi riempie di attenzioni (…) Lo adoro. Gli faccio compagnia. Lui mi chiama, mi dice che ha qualche momento libero e io lo raggiungo. Resto ad ascoltarlo. Ed è questo che lui desidera da me. Poi, cantiamo assieme.”  

E nonostante queste parole – che nessuno ha smentito, nè l’interessata, nè lui – ha avuto anche il coraggio di affermare davanti alla televisione francese che lui quella minorenne non la conosceva personalmente (qui, minuto 09.40). Perchè fra le macerie del terremoto in Abruzzo ha chiesto alla volontaria di passaggio se poteva palparla. Perchè se adesso una moglie vuole divorziare è per colpa del partito di opposizione. Perchè i giornalisti non fanno più le domande che dovrebbero fare. Perchè se chiunque facesse queste domande davanti ad una telecamera, oggi verrebbe accusato di faziosità.            

Questo è un post noiosissimo. È tutto noiosissimo. È tutto così noiosissimo e così maledettamente evidente. Così noioso ed evidente. Non ho nemmeno una conclusione da aggiungere.

Annunci

9 thoughts on “nemmeno il titolo

  1. Ormai la malattia stà facendo il suo corso,speriamo ce lo porti via al più presto insieme ai mentecatti che l’ anno votato.IL viagra (se funziona, e o i miei dubbi,glia dato alla testa ivece che da un altra parte!!!!!)

  2. …infatti sono molto più interessanti gli “altri” (i destroidi?! i destrorsi?! vabbè, quelli). Vuoi mettere il loro senso dello humor? La loro giovialità e scioltezza nelle pubblic relation?! Le ville!? Le amanti!? E poi “Moralità” è una parola oramai desueta che pure l’Accademia della Crusaca sta depennando dal vocabolario italiano.
    E,aggiungo, anche questo commento è noioso.
    Meli

  3. raf, tu sei troppo ottimista. quelli che lo votano, non è che lo adorano nonostante sia così: lo adorano proprio perché è così. è il piacione che arriva al bar con la macchina grossa, entra gridando: “uela!”, tocca le tette alla barista, ordina da bere per tutti ed esce senza pagare. è l’idolo delle folle, gli italiani vorrebbero essere come lui (ovviamente non tutti)

  4. Lise: non credo che sia votato da tutti per gli stessi motivi. Una parte consistente sara’come dici tu, ne sono sicuro. Ma e’ evidente che esiste anche una buona fetta di persone che potresti definire “brava gente” che si e’ ormai abituata a dargli fiducia a prescindere. E tutti questi attacchi, dettagliatissimi, evidentissimi, non fanno altro che rafforzare questa fiducia. E’ una questione religiosa, ormai. E’come il prete che davanti alle catastrofi afferma mesto, se lo ha voluto Dio, un motivo ci sara’.

  5. io sono un po’ stupida che qui, soprattutto a lavoro, arrivino amici colleghi e capi ogni santo giorno a prendermi per il culo per le ultime sparate di berlusconi
    ma che palle, che faccia finta almeno di essere un capo di stato, non è mica un pagliaccio! o sì?
    😦

  6. io ti dico solo una cosa..beato te che in Italia non ci vivi
    beato te che non assisti ogni giorno ai programmi di vespa
    e beato te..che non asissti a scene di delirio di Gente che pensa che sia un figo e che davvero
    se la molgie ha deciso di divorziare e’ perche’ e’ stata plagiata….rafa’..non e’ che c hai un posticino pure per noi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: