carne macinata

Carne macinata in offerta al supermercato e tanta voglia di polpette. Telefoni alla Madre giù al paesello e le chiedi Spiegami come si fanno le polpette, cara Madre. Lei ti dice che serve la carne, che serve il pan grattato, che servono le uova, che serve magari un po’ di latte e altre cose. Io dico subito Ferma Lì, che tutte ste cose non le ho, che adesso vedo cosa esce con quello che ho in casa.

Quindi, ricetta.

Prendete della carne macinata, mischiatela a del pane grattugiato. Poi aggiungete dell’olio. Poi siccome la cosa vi parrà povera, metteteci anche della cipolla tritata. Poi del pepe. Poi costruite delle palline tempestate di pois di cipolla tagliata troppo grossa. Le palline non saprete come cucinarle, allora vi verrà l’idea di digitare Ricetta Polpette Carne Macinata sul computer. Google risponderà che dovrete prima tenerle sulla padella con dell’olio, e una volta “dorate” le dovrete passare in forno a 160 gradi. Voi seguirete le istruzioni, e comincerete ad avere dei piccoli pezzi di carne bruciata e sgretolata, che nel forno si allargheranno fino a spaccarsi in tante parti deformi e untuose, come tanti piccoli cervelli fritti di animale sconosciuto. La ricetta potrà dirsi conclusa.  A questo punto prenderete la teglia contenente i piccoli esserini marroni e li butterete nella spazzatura oppure (e qui arriva il tragico) farete come me ed oserete addirittura metterli in bocca e masticare. Faranno schifo – è vero – ma come si dice, quello che non ti uccide ti fortifica.

14 pensieri su “carne macinata

  1. Secondo altri quello che non uccide ingrassa.

    p.s. le ricette di google comunque sono poco affidabili…non so se l’hai capito…vedrai che la prossima volta andrà meglio!

    Lisa

  2. ah rafè…saranno sempre meglio delle polpettine modello ikea che mi mangio io qui in svezia per risparmiare.
    99% grasso. e calcola che le metto a rosolare nell’olio!
    praticamente dopo un po’ mi sento io stessa una polpetta.

  3. uh, dimenticavo di firmare al solito. sono sandra. e già che ci sono, condisco il tutto con un po’ di dialettaccio: quel che no maza ingrassa. toh.

  4. Mai sentito o visto fare che le polpette si mettono nel forno dopo averle fritte….Su google avrai trovato una ricetta turca, io tutto al più le annego nel sugo(..e non quello già pronto,no no).
    w le poplette!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...