qualche giorno fa


Si era da queste parti, e si beveva per la prima volta Pastis.

Si riconoscevano gli italiani riconoscibilissimi, incafagnati nelle sciarpe, e si cercava di sfidare la fortuna con cose del tipo adesso entriamo qui a caso e vediamo se anche qui è bello.

Tu come al solito ti sei sentito in colpa, ma ormai questa cosa fa parte di te, e quindi pazienza. Addirittura ti senti in colpa per la bellezza e la perfezione, se in qualche modo ne sei responsabile. Ad un certo punto – causa senso di colpa – hai sperato che il tutto che avevate attorno non raggiungesse picchi esagerati di bellezza e perfezione. Che ci fosse qualcosa di stonato. Okay, poco dopo ti hanno rubato tutti i documenti e i soldi e le carte di credito, ma anche in quel caso dopo poche bestemmie senza neanche recitare ti sei calmato e hai pensato fanculo, chi se ne frega. Molto male, perché questo ha acceso una buona luce su di te, proprio nel momento in cui stavi cercando appositamente l’imperfezione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: