delle immagini

Delle immagini dell’elefante morto e squartato in Zimbabwe non si capisce cosa sia scioccante. Dicono però sia scioccante. Che un animale morto venga macellato per strada e mangiato. Si ok, la fame. Ma quello si sapeva già, no? Forse la mosca sulla faccia dei bambini non fa più effetto. Piuttosto mi incuriosiscono quei personaggi che aspettano sulla collina, dietro. Come se avessero detto, tutti dietro la linea, prego, che qua facciamo noi.


Annunci

5 thoughts on “delle immagini

  1. Sono brutti, raf, questi tuoi post dove adoperi un cinismo che però è vuoto, privo di alcuna sostanza, in buona sostanza fine a se stesso, un po' da "fighetto sopra le parti".

    Sì, perché c'è una differenza abissale tra "sapere" (più o meno vagamente) una determinata cosa (qui: la nozione della "fame"), un'altra è conoscerla e averne a che fare in modo più diretto, ad esempio attraverso un'esperienza personale, o dal vivo, o tramite un video, o fotografia, o altro.

    E' un cambiamento sostanziale, decisivo. Motivo per cui delle foto come queste sono scioccanti. E meno male che ci scioccano. Che ci feriscono sempre un po'.

    mart

  2. mart:

    che ci sia del cinismo, e forse troppo, lo ammetto. Devo dire che metto pochi filtri fra quello che penso e quello che scrivo. Poi, non lo approfondisco molto, per cui il significato è deformabile al lettore. 

  3. magari si sa e si tende a dimenticarlo. io lo spero che la gente resti scioccata e si ricordi della sensazione, quando vedrà gli immigrati per strada e avrà la tentazione di dire "tornatene al tuo paese", magari si ricorderà forse che sono le stesse persone che nel loro paese soffrono la fame

    (scusa per come mi sono espressa)

  4. Persone affamate vanno a caccia di un'animale protetto… non lo vedo così strano… brutto perchè l'animale è protetto… brutto perchè vedere la fame vincere sulla legalità indica che la fame era tanta… ma non mi sciocca.

    Se l'immigrato porta con se "la fame" ovvero viene in un paese che sta crollando a cercare qualcosa che non troverà finendo a vivere per strada (COME TANTI NOSTRI PENSIONATI) è solo un danno per lui e per glia ltri…  e vaffanculo quelli che fanno tanto i bravini con gli immigrati e se ne fottono dei loro connazionali nella merda tanto quanto gli extracomunitari… solo che gli italiani poveri non finiscono quasi mai a vendere droga, rapinare od altre cosette simpatiche)… si limitano a morire per strada per il gelo o per la fame.

    Non usciamo con la cazzate dei lavori che gli italaini non vogliono più fare… proponi ad una persona una paga decente e REGOLARE e quello spalerà anche la merda… con la lingua. Spieghiamoglielo ai campagnoli arricchiti che pur di mettere in banca due euro in più sfruttano ILLEGALMENTE gli extracomunitari… e poi si lamentano pure se gli scopano la figlia non consenziente o si mangiano il suo pastore tedesco per fame.

    Gli immigrati costerebbe meno aiutarli a casa loro… ma i soldi che mandiamo giù preferiscono usarli per comprarsi fucili e spararsi addosso.

    P.S.: ho esperienza dirette quindi facciamo meno i "fighi che hanno viaggiato"… quando le pallottole comprate con i soldi che hai donato ti fischieranno fra le orecchie capirai che certe cose un po' la gente se le cerca… il troppo buonismo, insieme al troppo cinismo, sono tutti e due frutto dell'ignoranza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: