IMG_20141103_232555Come metronomo del tempo che passa sono ad un concerto di Sondre Lerche appena dietro casa. Come quasi dieci anni fa non c’è molta gente. Siamo così pochi che ci guardiamo negli occhi. Ciao Sondre, ti ricordi di quella notte che ti avremmo dovuto preparare la cena dalle parti del Pratello, e di quell’autografo sbagliato che ho conservato per anni (dove l’ho perso?)

Come quasi dieci anni fa dalle parti di Bologna, Sondre ha quell’occhio psicopatico e il ciuffo che gli cade sul naso quando schiaffeggia la chitarra. Lui comunque suona sempre Two Way Monologue, Sleep on Needle, You Know So Well, e ad un certo punto sta per andare via ma poi dice “one more before to go” e canta a bassa voce Mother Nature con i pochi presenti che ricordano il testo a partecipare con il controcanto.

Io non posso, anche per il fatto che lo ascoltavo quando la mia vita non era in inglese come adesso e quindi le parole non le ho mai imparate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: