ecco, appunto

Io c’ero. Questa è una cosa che posso dire di aver provato. Erano tutti arancioni attorno a me, e mi facevano le smorfie alla Marlon Brando ne Il Padrino. Bisogna esserci e provare, per poi raccontarlo da vecchi. Una simpatia che non si può spiegare. Sono pure dovuto tornare a casa in una macchina di indigeni che strombazzava per le strade. Il secondo tempo rifugiato in un kebabbaro etiope che chissà perchè era fan sfegatato degli olandesi. Con sta trombetta arancione che faceva pe pe pe. Ma io dico, etiope, se sei etiope: rimani etiope, no? Che figura di cacca, proprio.

About these ads

10 thoughts on “ecco, appunto

  1. vabbè dài, se da domani ti fai biondo e incominci a parlare con uno strano accento olandese ti capiamo

    un po’ come manfredi in quel film

    occhio alla partita con la germania però

    Ciao,
    Espressione Regolare

  2. E ancora è niente. Pensa al potenziale contrappasso di venerdì: dopo che noi li stiamo cacciando dall’italia, loro ci cacceranno dall’europa.

    Effe

  3. a dresda una mia amica è stata avvicinata da un tedesco che la ha abbracciata per poi dire ‘tut mir leid’.. rendiamoci conto..
    sandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 57 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: