e poi c’è tanta gente che si droga, io mica lo sapevo.

In giro la sera c’è una bassissima percentuale di lucidità, la droga sta dappertutto porca miseria. Tantissimi insospettabili che “pippano” nascosti nei bagni e baldi giovini con le pupille schizzate che mettono il braccio fuori dal finestrino delle loro Mini Bmw appena lucidate all’autolavaggio. E nordafricani che sotto i portici si fumano quello che non sono riusciti a vendere nella serata.  E fricchettoni che senza volerlo fanno inalare il fumo delle loro ciminiere ai cani che hanno al guinzaglio. E alcolizzati che hanno solo la forza di tenere in mano il bicchierino col ghiaccio sciolto: al resto ci pensa il muro che hanno alle spalle, meno male che c’è un muro a cui appoggiarsi, certe volte. Tante facce sporche che basterebbe una sciacquata veloce, ma neanche quella. Chi non è per strada a partecipare a tutto sto bordello, resta a casa per farsi la dose giornaliera di playstation. C’è tutta una popolazione sconfinata di studenti che non ha un cazzo da fare tutto il giorno, ed evidentemente la lucidità è troppo asfissiante da affrontare. E allora, affanculo la lucidità. E così i motivi per fare tardi la notte non bastano mai. Bologna è tantissimo fumo e pochissimo arrosto, è un nano ubriaco che si guarda allo specchio e non riesce a distinguere la sua immagine, non riesce a vedere quanto piccolo è veramente, nano ubriaco com’è.

Vivere la maggior parte del tempo da eremita, succede che poi certe cose le perdo di vista, me le dimentico, ed ogni volta devo misurare  - ancora un’altra volta – la distanza che si è formata fra me e tutto il resto.

About these ads

20 thoughts on “e poi c’è tanta gente che si droga, io mica lo sapevo.

  1. non so se ti deludo o meno, ma quello che hai descritto non accade solo a bologna: a milano è lo stesso (o forse anche peggio viste le recenti analisi fatte sulla rete fognaria).
    Io non mi ritengo un’eremita, e sono contenta che la distanza tre me e il resto aumenti sempre più (se il resto deve essere quello).

  2. L’altra sera al concerto dei Modena City Ramblers a Nardò (Le) credo di essermi fatto almeno cinque canne, ovviamente di fumo passivo (ché io non fumo neanche tabacco figurarsi qualcos’altro). Dico, c’era proprio bisogno di tutto quel fumo? (E vino?) Non bastava la musica? A me bastava.
    Tutto “Fumo” e niente arrosto… Grande.

  3. apadova è istèss istèss.

    A me piace stare lucida, mi diverto il doppio.
    Però sono per la legalizzazione della Marijuana e per la tassazione degli alcoolici.

    Fosca

  4. La verità è che siamo noi a convincerci che siamo pesci fuor d’acqua. Io ritengo che siano Loro i pesci fuor d’acqua. e comunque confermo che non è certo una caratteristica di Bologna, questa. Non Sei distante da niente Rafaè, sono loro che sono distanti dalla bellezza della realtà. Sono in tanti, ma sono loro, i distanti.

  5. Trattato sui Postumi della Sbornia

    [...] si autoescludono da questo umile trattato quegli strani esseri, gli astemi, che non hanno mai assaggiato nè assaggeranno mai in vita loro qualcosa di alcolico, e che non provano la benchè minima curiosità di sperimentare lo stato rilassante e liberatorio dell’ ebrezza.
    Gente di cui è d’ uopo diffidare e da cui è consigliabile rifuggire. Bietoloni, personaggi dal piglio contegnoso e sempre guardinghi, generalmente impermeabili al senso dell’ umorismo e più noiosi della filmografia di Tarkovskji.
    Se, come sostengono alcuni psicopatici, gli extraterrestri vivono in mezzo a noi sin dalla preistoria, si tratta senza dubbio degli astemi.

    Maestro Juan Bas

    …….per chi parla di lucidità e pesci fuor d’acqua. Susi

  6. mi aggrego al coro di quelli fuori dal mondo… e mi chiedo: ma se siamo tutte fuori dal mondo, non è che siamo anche noi il mondo e non ci riconosciamo tra noi?
    preferisco essere lucida, perchè è vero: ci si diverte un sacco, anche da lucidi. :-)

  7. Direi con poco entusiasmo che a catania è lo stesso.
    L’altra sera allo zo,serata rock dicevano…mah! Mi sono messa a fare foto seduta in un angolo domandandomi chimicihaportatoqua.
    Mettono tristezza

  8. ieri nel sottopasso della stazione della città delle commesse stilose stavo per inveiere verso un ragazzotto che teneva lungo lungo il guinzaglio di questo *enorme* cane antidroga. poi quando ho visto che il cane fiutava e dei ragazzotti in stile bolognese veneivano fatti accompangnare di là, mi sono sentita molto bionda. (dentro, sia chiaro)

  9. i periodi di eremitaggio possono essere visti come fughe dal mondo circostante. ma in realtà più che di fuggire si ha desiderio di stare con se stessi e basta. e capire che, insomma, c’è davvero molto di peggio. per il resto, appoggio il binomio proposto dal brulè.

  10. quant’è vero tutto ciò..sarà la musica che gira intorno?o saremo noi che avremo nella testa un maledetto muro?
    bologna ti soffoca anche senza camminare sotto i portici a luglio, ti stordisce anche senza sentire la puzza di piscio che cola dai muri rossi, ti avvilisce anche senza vedere punkebbestia iscritti a ingegneria che fanno la cresta alla coop. Bologna muore di giorno in giorno tra le lattine abbandonate in piazza verdi, straziata da una vena nostalgica che non ha giustificazioni.

  11. io non trovo il mio posto in questa dimensione e sincermenete preferisco di gran lunga fare l’eremita che annebbiarmi il cervello facendo finta di divertirmi. siamo in parabola discendente. anzi decadente, come ha detto giustamente qualcuno.
    sandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 53 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: